Un biscotto (cake design) per Natale: Alberi e stelline portafortuna

La Costa - Alberi e stelline portafortunaBentornati nella cucina di Cantina La Costa

Oggi vi racconto una ricetta veramente speciale: scoperta anni fa in un libro di dolci della nonna, ormai è divenuta un classico della tavola di natale della nostra famiglia. Così ogni anno  mi ritrovo la giornata della vigilia di Natale  davanti alla spianatoia infarinata ed in compagnia di un po’ di amici a preparare queste piccole delizie e a farle decorare a tutti facendoli tornare un po’ bambini…

Non prendete paura per le decorazioni: innanzitutto sono veramente facili da preparare, potete utilizzare gli ingredienti che più vi piacciono (come uvette, pinoli, riccioli di cioccolato, perline, matite alimentari…) e soprattutto saranno un tripudio di fantasia e colore. Basta solamente un po’ di pazienza ed una buona tazza di cioccolata calda a farvi compagnia…

Vediamo assieme come prepararli…

♣♣♣

ALBERI E STELLINE PORTAFORTUNA

accompagnati al Prosecco Brut Bio La Costa

Preparazionemedia
Ricetta per: 6 persone
Cotturaalcune infornate di biscotti da 10-12 minuti cadauna
Preparazioneun’ora più le decorazioni
Costomedio-basso

Ingredienti:

per la pasta frolla: 

  • 250 gr di farina bianca;
  • 3 cucchiaini da the rasi di lievito per dolci;
    (circa 9 grammi)
  • 60 gr di zucchero a velo;
  • 1 bustina di zucchero vanilliato;
  • 1 presa di sale;
  • 1 fialetta di aroma limone;
  • la scorza grattugiata di un limone non trattato;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 3 cucchiai da tavola di latte;
  • 100 gr di burro.

per la glassa:

  • 125 gr di zucchero a velo;
  • 1 albume d’uovo;
  • 1 cucchiaino da the di succo di limone;
  • 1 cucchiaio da tavola d’acqua bollente.

per le decorazioni:

  • uvette, riccioli di cioccolata, pinoli, ciliegie e frutta candita, frutta secca, matite alimentari colorate… Quello che più vi piace ed ispira!

≈≈≈

Preparazione:

   Iniziamo dalla pasta frolla. Mescolate la farina ed il lievito e setacciateli sul piano del tavolo. Nel mezzo del mucchio praticate una buca e mettetevi lo zucchero a velo, lo zucchero vanilliato, il sale, l’aroma, la scorza di limone, il tuorlo ed il latte. Con una parte della farina formate un impasto denso, impastando dall’esterno verso il centro. Aggiungete il burro freddo a fiocchetti e coprite con la restante farina. Comprimete il tutto in un blocco e iniziate ad impastare rapidamente tutti gli ingredienti fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Se l’impasto risultasse un po’ attaccaticcio avvolgetelo nella pellicola da cucina e mettetelo in frigo per una mezzora.

   Stendiamo la sfoglia. In una spianatoia infarinata stendete una sfoglia di ½ cm scarso ed iniziamo a ricavarne  degli stampini. Disponeteli su di una teglia rivestita di carta forno non troppo vicini e saranno pronti per la cottura.

   Inforniamo il tutto. Preriscaldate il forno a 200° C e, non appena raggiunta la temperatura, infornate nel ripiano centrale del forno. Attendete che i biscotti diventino appena dorati (attenzione a non cuocerli troppo!), basteranno una decina di minuti appena abbondante. Togliete i biscotti dal forno e fateli raffreddare sulla spianatoia di legno.

   Ed ora dedichiamoci alla glassa. In una scodella mettete lo zucchero a velo, tenendone un cucchiaio da parte, aggiungete il cucchiaino da the di succo di limone e poco albume alla volta mescolando per bene. Dovrete ottenere una massa colante, densa e liscia. Non esagerate con l’albume altrimenti la glassa colerà dai biscotti, nel caso correggete con lo zucchero a velo tenuto da parte per addensarla un pochino.

   Decoriamo infine i biscotti. Passate una prima leggera mano di glassa sulla superficie di ogni biscotto e lasciate asciugare per bene. Appena sarà seccata passate una seconda mano e aggiungete, biscotto per biscotto, gli elementi che dovranno rimanere attaccati alla glassa. Ci vorrà un po’ di pazienza, ma il risultato sarà strepitoso… Lasciate asciugare per bene anche la seconda mano. Decorate infine con le matite alimentari colorate per creare i disegni finali.

Abbinamento:

Un buon abbinamento a questi biscottini decorati è il nostro Prosecco Bio La Costa. Sposerà alla perfezione il gusto burroso della pasta frolla ed il croccante della glassa al limone grazie ai suoi profumi intensi di mela verde e agrumi.

Alcuni suggerimenti:

Per le formine da scegliere vi suggeriamo:

  • l’albero di natale, da decorare poi con frutta candita a cubetti per le palline, un pinolo per la punta e matite colorate per i nastri decorativi;
  • la stella o il fiocco di neve, decorata con perline argento e matite colorate per farne i riccioli;
  • l’angelo di natale, da fare tutto bianco, decorando le ali con poca farina di cocco grattugiata da mettere appena stendete la glassa. Gli farete le piume per poter volare;
  • il pacco dono, con una forma a rombo e le matite colorate per disegnare gli angoli ed i fiocchi;
  • il pupazzo di neve, con perline e fiocchetti di cioccolato per disegnare i tratti del viso ed i bottoni e le matite colorate per la sciarpa di lana;

…e così via, lasciando andare la vostra fantasia!
Raccontateci poi come le avete preparate…

Scarica e conserva la ricetta,
o regalala ad un’amica o ad un amico:
La Costa – Alberi e stelline portafortuna

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

Una ricetta fresca: Granita di Prosecco con Limone e Zenzero

Prosecco Lemon & Ginger Granita

Queste serate estive sono veramente bellissime…

Finalmente fa caldo, si può cenare in giardino con gli amici sotto le stelle tirando magari un po’ tardi e chiacchierando di tutto. Ma a fine cena cosa si può servire di invitante??

Servirebbe una ricetta per preparare qualcosa di semplice e dissetante, magari a metà fra un sorbetto e un buon calice di Prosecco, a metà fra il dolce di una granita ed il fresco del limone e magari con un tocco di ginger a completare il tutto.

Vi proponiamo dunque una ricetta per preparare un dessert semplicissimo e molto elegante. I suoi ingredienti sono semplici, meglio ancora se tutti Biologici, la tecnica per prepararlo è elementare ed il suo risultato sarà fantastico!

Provatela, poi ci racconterete la bellezza di servire questa granita nei calici da Martini o in un Flûte da Prosecco appena usciti anch’essi dal freezer e magari decorati con qualche foglia di Melissa per dare ancor più il profumo di limone a questo fresco dopo cena.

Granita di Prosecco con Limone e Zenzero

Ingredienti per 8 calici:

  • 250 ml acqua
  • 125 gr zucchero
  • 1 ½ cucchiaio da cucina di zenzero grattugiato con il suo succo
  • ¼ di un cucchiaino da the di sale grosso
  • 625 ml di Prosecco Brut Bio La Costa
  • la scorza di un limone
  • 5 cucchiaini di succo di limone appena spremuto
  • alcune foglioline di melissa

Preparazione:

In una piccola casseruola riscaldate dolcemente l’acqua assieme allo zucchero, allo zenzero grattugiato ed al sale per cinque minuti circa, finchè il tutto si sarà ben sciolto.

Togliete dal fuoco e versate lo sciroppo ottenuto in un contenitore con il fondo piatto ed i bordi alti, una teglia da forno ad esempio andrà benissimo. Appena si sarà raffreddato il tutto aggiungete il prosecco, versandolo lentamente, il succo di limone e la sua scorza.

Trasferite la teglia in una superficie piana del congelatore e lasciate riposare. L’importante sarà da questo momento, ogni mezzora circa, passare una forchetta sul composto con delicatezza, per rompere il ghiaccio che man mano si formerà. Pian piano si formeranno delle lamelle di ghiaccio irregolari

La granita sarà pronta quando nella teglia i liquidi saranno ormai tutti trasformati in fiocchi di ghiaccio.

Come servirlo:

Questa granita si serve al meglio nel classico calice Martini o in Flûte da Prosecco. Potete decorare il bicchiere con alcune foglioline o con le punte di Melissa che doneranno un profumo ulteriore di limone alla vostra granita.

Per una presentazione ancor più d’effetto ponete anche i bicchieri alcuni minuti nel congelatore così assumeranno un aspetto Brrrrrrrrrrr…. Ghiacciatissimo!!!

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

CANTINA LA COSTA

...ti aspettiamo per una visita a Villa Enrico!

Punto Vendita e Degustazione:
Via Bordalucchi, 3 - Fara Vicentino (VI)
Tel. 0445-397080 (c/o Casa Enrico)
Fax. 0445-398266
P. IVA 03107780243

www.cantinalacosta.com

CERTIFICAZIONE BIOLOGICA

Ente Certificatore: BIOS_S.r.l. - MAROSTICA (Vicenza)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: