Il Natale si avvicina: un pensiero carino per voi…

La Costa Christmas Cake

La Costa Christmas Cake

Ci siamo…
Natale si sta avvicinando, le prime lucine  spuntano alla sera nelle case, si vedono sorrisi un po’ ovunque nonostante un periodo non proprio sereno, si pensa ad un mondo di regalini per le persone a cui si vuole bene…
Ed un pensiero carino vorremmo farvelo anche noi di Cantina La Costa!

Il Natale è un po’ l’occasione speciale per passare del tempo assieme alle persone a cui vogliamo bene. Dai ricordi di ognuno è semplice ritrovare le immagini della preparazione dei pranzi di Natale: chi cucinava, chi decorava, chi faceva gli assaggini prima di arrivare in tavola…

Per questo abbiamo pensato che sarebbe bello regalarvi una ricetta al giorno… Idee semplici, da provare assieme al vostro compagno o compagna, amico/a, i vostri figli o con una persona che non sentite da un po’, così avrete la scusa di rivedervi per un the assieme…

Dagli antipasti colorati ai secondi succulenti, passando tra primi piatti invitanti e dolcetti fatti a mano che saranno la gioia dei vostri occhi, il tutto assieme ai nostri piccoli segreti per preparare queste ricette e agli abbinamenti ai nostri vini strepitosi, in particolare al Masot La Costa ed al nostro Prosecco Brut Bio.

Vi diamo appuntamento:

…a domani per scoprire le stagionalità di Dicembre;

…e a sabato 8 dicembre quando per tradizione si preparerà l’albero di natale e scopriremo assieme la prima ricetta.
(un suggerimento: sarà un antipasto buonissimo, molto in voga nelle osterie veneziane e da abbinare al nostro Prosecco Bio)

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)
Annunci

“OLTRE” – Uno spettacolo teatrale della Compagnia Il Grillo pensante

Domenica 02 dicembre ore 17.30

OLTRE
Compagnia Il Grillo Pensante

Il teatro è un gioco aperto al quale chiunque può partecipare perché si basa su una materia prima che chiunque è in grado di fornire: la presenza umana.

oltre - Il Grillo Pensante

Oltre – domenica 2 dicembre, ore 17:30

I testi dello spettacolo sono stati scritti interamente dagli attori stessi attraverso la tecnica della Comunicazione Facilitata Tecnica Aumentativa Alternativa Alfabetica del Linguaggio. Essa consiste in un metodo alternativo di comunicazione per persone che non possiedono linguaggio verbale o lo possiedono limitatamente.

Lo spettacolo è nato nell’ambito del progetto teatrale “Spazio Zero”, laboratorio espressivo che si svolge presso Il Grillo Pensante e che ha già portato in molti teatri un primo spettacolo intitolato “Non è stato inutile”.

Il Grillo Pensante è un centro per la valutazione e il trattamento dei deficit comunicativi, cognitivi e relazionali e per la valutazione e il trattamento dei DSA.

Il Grillo Pensante offre servizi di consulenza, formazione, prevenzione, educazione e riabilitazione a persone con disagi, disabilità della comunicazione e della relazione,disturbi dell’apprendimento. Si rivolge a Bambini, Ragazzi ed Adulti. È un centro dove si formulano e si sviluppano itinerari riabilitativi e formativi per far vivere diversamente la difficoltà. È un luogo dove c’è voglia di “osare” e “guardare” oltre il muro dell’impotenza e c’è voglia di insegnare che si può guardare con altri occhi ciò che ci sembra, da sempre, banale e restarne stupiti e ammirati.

Tra gli attori che reciteranno troveremo anche alcuni ragazzi del Filo di Seta Onlus, ospiti di Casa Enrico.

Un augurio da parte di tutto lo staff di Cantina La Costa per lo spettacolo e vi invitiamo naturalmente a partecipare numerosissimi per sostenere questi attori straordinari e premiare il loro lavoro e la loro passione.

Attori: Anna Back, Anna Pastorello, Alessandra Dalle Rive, Antonio Cavaliere, Chiara Noli, Corley, Clyde, Daniele Zamboni, Fabio De Tomasi, Matteo De Tomasi, Nicola Fabris.

Regia: Enrico Gaspari

Aiuto regia/ Scenografia: Martina Michelusi

Aiuto regia e musiche: Federico Simonato

Luci: Daniele Dalla Vecchia

Ingresso 5,00 Euro

è consigliata la prenotazione a info@spaziokitchen.it oppure con un sms al 3355625286 (lasciando nome, cognome, numero posti).
La prenotazione è valida fino alle ore 17.20

Come raggiungerci:

icona_raggiungerci
↑ clicca qui ↑

KITCHEN Teatro Indipendente
via dell’Edilizia 72 (laterale di via dell’Industria) – VICENZA
www.spaziokitchen.it

La Torre di Porta Nuova a Venezia, un’occasione per visitarla…

L’attuale interno della Porta Nuova, Arsenale di Venezia

Quante volte avete visitato Venezia?

Qui la risposta può essere molto variegata: da poche a molte, in occasioni diverse, per il carnevale, i mercatini di natale…

 Quante volte potete dire di aver visto una cosa veramente unica di Venezia??

Qualcosa che non sia il classico itinerario turistico, ma al contrario esca dai soliti percorsi battuti da migliaia di turisti ogni anno e che vi regali una Venezia silenziosa e straordinariamente bella, che si fa cogliere nella sua essenza…

Vi lascio dunque un buon appuntamento da cogliere al volo per il fine settimana. Recentemente è stato completato un restauro molto interessante in una delle zone più nascoste di Venezia: la Torre di Porta Nuova a Venezia.

Torre e Nuova sortita di mare dell’Arsenale (incisione)

Costruita agli inizi del 1800 aveva lo scopo di contenere le altissime braccia meccaniche che consentivano l’alberamento delle navi di grandi dimensioni. Un’esigenza nata dalla stazza molto più grande delle navi ottocentesche rispetto a quelle costruite nei cantieri durante il periodo della Serenissima, in primis le Galee commerciali e militari.

La Torre di porta Nuova rimarrà aperta fino a domenica 25 novembre per ospitare l’installazione sonora “Arsenale Brain”, della sound artist Tanja Hemm.

Un’occasione per una passeggiata veneziana alla scoperta del sestier di Castello, per visitare questo incredibile edificio ed il suo nuovissimo restauro, per dare una sbirciatina all’interno dell’Arsenale ed infine per una visita alla terrazza panoramica sulla cima della torre, che permette di abbracciare tutta Venezia con gli occhi…

Arsenale Brain” rimarrà aperta fino a domenica 25 novembre, da mercoledì a domenica, dalle ore 11 alle 16.30. Per accedere alla Torre si potrà passare per l’area delle Casermette attraverso la Tesa 105 (fermata Actv Bacini), recentemente recuperata dalla società Arsenale di Venezia spa. Ingresso libero.

Vi lasciamo una brochure di presentazione della mostra tratta dal sito venezia.net

>> www.venezia.net: una prima mostra alla Torre di Porta Nuova <<

Noi di Cantina La Costa domenica 25 saremo in Arsenale per gustarci Venezia da uno dei punti più panoramici della città assieme ad un po’ di amici ed appassionati della città più bella del mondo… Se passate di lì vi aspettiamo per un Prosecco Brut Bio – La Costa assieme a noi.

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

Per raggiungere l’entrata  della mostra:

.

In Vaporetto ACTV da Piazzale Roma o Ferrovia:

Linea 52, fermata Celestia (fermata a richiesta). Periodicità: ogni 20 minuti. Tempo di percorrenza: circa 30 minuti. (servizio di linea a pagamento,  per informazioni tel. +39 041 2424 oppure www.actv.it) Dalla fermata Celestia proseguire a piedi verso sinistra, attraversare  il ponte e seguire la passerella che costeggia le mura dell’Arsenale fino  all’indicazione TESA 105, percorrete il passaggio che vi porta all’entrata  della TESA 105 e, una volta all’interno dell’Arsenale la Torre di Porta Nuova  è sulla sinistra.

A Piedi da Piazzale Roma o Ferrovia:

Tempo di percorrenza: circa 50 minuti Passaggi principali: Strada Nuova, SS. Giovanni e Paolo, San Francesco della Vigna, Campo della Celestia, fino a raggiungere l’angolo delle mura dell’ Arsenale a fianco della fermata “Celestia”. Come descritto sopra, prendete il ponte che porta sulla passerella che costeggia le mura dell’Arsenale e  raggiungete l’entrata della Tesa 105.

SCHIO – CHEF PER UN GIORNO 2ª Edizione

Schio – Chef per un giorno, 2a edizione

Avete impegni martedi 16 ottobre??

🙂

se siete liberi, se cercate una seratina un po’ particolare, se siete dei Gourmand o dei curiosi alla ricerca di gusti ed abbinamenti speciali vi segnaliamo una serata speciale da mettere in agenda.

Martedi prossimo, presso il Ristorante PONTE D’ORO in località Liviera di Schio, si terrà la serata

SCHIO

– CHEF PER UN GIORNO –

…in cui cinque Chef professionisti proporranno altrettante portate a base di Tortellini e Ravioli, il tutto accompagnato da ottimi vini. Sarà dunque una Degustazione guidata interessantissima e molto particolare, sia per gli accompagnamenti fra la pasta fresca ed i sughi, sia per l’abbinamento fra le pietanze e gli ottimi vini che verranno proposti.

La serata è organizzata da Antiche Tradizioni Venete, un’associazione culturale di Schio ben radicata nel territorio e con finalità e scopi di solidarietà.

Vi invitiamo a scoprirla su: www.antichetradizionivenete.org

Le etichette vini di Cantina La Costa che verranno proposte saranno:

  1. un Masot (2007) La Costa, un merlot da uve in certificazione Biologica affinato e barricato in tonneaux di Rovere per almeno 12 mesi;
  2. un Sarco (2007) La Costa, taglio bordolese da uve in certificazione Biologica (Merlot, Shiraz e Cabernet Sauvignon) da uve vinificate singolarmente e successivamente affinate in Tonneaux oer un periodo di almeno 14 mesi.

Informazioni e prenotazioni per la serata:

Il costo della serata sarà di 25 €, tutto compreso

Potete prenotare i vostri posti presso:

Da Bastianello
Via F. de Pinedo, 12 – Schio
www.dabastianello.it
 
Gian Bon Tortellini
Via F. de Pinedo, 10 – Schio
 
Bar Castello
Via F. de Pinedo, 5 – Schio
 
Bar Dante
Piazza Almerigo – Schio
 
Bar Nazionale
Piazza Garibaldi – Schio
 
oppure:
 
chiamando il
347 4853316
 
scrivendo a
info@antichetradizionivenete.org
 

Vi aspettiamo numerosissimi,

🙂
Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)
 
 
 

Thiene 1492, 6 e 7 ottobre 2012 – Ritorna la Rievocazione storica in centro a Thiene. Il Programma della Manifestazione

Ho il piacere di segnalarvi un appuntamento per il fine settimana che sta arrivando.

Sabato 6 e domenica 7 settembre in centro a Thiene si svolgerà l’edizione 2012 della Rievocazione Storica “Thiene 1492“.

Il centro città sarà animato nuovamente dai mercanti thienesi della Serenissima: artigiani, giocolieri, nobili, bancarelle da tutta Europa e gruppi di spettacolo vi intratterranno per tutta la giornata, con oltre 500 figuranti in costumi rinascimentali.

Il mercato rinascimentale avrà il piacere di accogliervi la giornata di Sabato, dalle 14:30 alle 23:30 e Domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00.

La manifestazione è veramente interessante… Ci sarà la possibilità di ammirare artigiani all’opera in mestieri antichi del nostro territorio, gustarsi spettacoli con artisti che si esibiranno per tutta la giornata ed assaggiare specialità gastronomiche della Pedemontana Vicentina.

Vi allego il Programma per i due giorni della manifestazione, dandovi appuntamento in uno dei banchi della manifestazione: il Sogaro, ossia il produttore delle corde in canapa.

Scoprirete un antico laboratorio Thienese e una piccola anticipazione di Cantina La Costa… 🙂

Programma della Manifestazione

Thiene 1492

6/7 ottobre 2012

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

Sapete abbinare un ottimo vino ad un piatto eccellente? I consigli per voi di Cantina La Costa…

Sapete abbinare un ottimo vino ad un piatto eccellente?

Saper abbinare un vino ad una pietanza è da sempre, per chi lavora nel nostro campo, argomento di discussioni e continui scambi di esperienze e racconti…

E’ una delle più grandi fortune del mondo!

Abitiamo in un paese con una tradizione culinaria immensa fatta di territorio e stagionalità, materie prime straordinarie e tradizioni che si tramandano da decenni, per non dire secoli. E’ bellissimo dunque, in un panorama così ampio e colorito, aver la necessità di continuare a provare, sperimentare e riscoprire gusti e sensazioni così da regalarsi ogni tanto una coccola quotidiana.

Sapete abbinare un ottimo vino ad un piatto eccellente?

Vi lasciamo alcuni piccoli consigli di Cantina La Costa per gustarvi al meglio una cena in compagnia. Troverete i principi base ed alcune curiosità legate ai cibi: come abbinare un vino ad una pietanza piccante?? iniziamo l’abbinamento dal cibo o dal vino?? Si commettono errori?? Seguite il nostro articolo e scoprirete sicuramente qualcosina di interessante che non conoscevate…

Una Premessa

.

Prima di un qualsiasi buon abbinamento in tavola dobbiamo iniziare a pensare a due cose fondamentali: territorio e calice!

Il Territorio: alla stessa maniera dei cibi e delle materie prime anche i vini sono una grande espressione dell’ambiente in cui nascono. Sono l’espressione del territorio e delle sue tradizioni, ma sono soprattutto il frutto di selezioni effettuate nei secoli per creare i vitigni più idonei alla coltivazione ed i vini che meglio si abbinassero alle pietanze locali. Un ottimo esempio del nostro territorio è il Vespaiolo D.O.C assieme agli Asparagi D.O.P. di Bassano Del Grappa, oppure i biscotti Zaèti assieme al Torcolato D.O.C di Breganze. Nella preparazione di un abbinamento ricordiamoci di dar un occhio anche a questo, ci permetterà di scoprire o riscoprire accostamenti veramente squisiti.

Il Calice: un buon degustatore di vini sa che il tipo di calice fa una gran differenza quando si beve un vino. Conoscere il giusto bicchiere da un tocco in più alla vostra bevanda in quanto permette di esaltarne al meglio i profumi, le componenti visive (perlage, colore, sfumature…) e sicuramente migliora le sensazioni al palato. Se dunque un ottimo Prosecco richiede un calice Flûte per meglio evidenziare il perlage, un Riserva richiederà un Calice Gran Vino (o Baloon…) per permettere un’adeguata ossigenazione ad un vino dal lungo invecchiamento, così da poter esprimere al meglio profumi e sensazioni.

I consigli per gli abbinamenti

.

Regola n° 1:
I tannini richiedono i grassi

   Un abbinamento da sempre condiviso è che i rossi, ricchi in tannini, ben si abbinano alle carni, meglio se rosse anch’esse. Vero! Ma quale vino scegliere? Il tannino è quella componente che dona la sensazione di astringenza al vino e ne identifica la struttura. Per questo occorre un buon bilanciamento con grassi della carne, il grasso ammorbidirà i tannini e vi lascerà sul palato una sensazione suadente e piacevole.

   Più il vino ha struttura ed una componente tanninica, meglio si abbinerà a carni grasse e succulente. Ad esempio un Masot (2007) con la morbidezza e la media astringenza delle uve di Merlot ben si abbinerà alle carni rosse alla brace e cacciagione; un Cormit (2007) con una struttura ed un’astringenza leggermente maggiore, derivata dalle uve di Cabernet Sauvignon, meglio si abbinerà invece a carni rosse, stufati e arrosti.

Regola n° 2:
Il pesce richiede i bianchi

   Un altro abbinamento abbastanza condiviso è che le pietanze di pesce richiedano vini bianchi. Vero, ma in parte! La scelta in questo caso non è dettata dal colore, ma in particolare dall’assenza dei tannini e dall’acidità del vino che sceglieremo. Se scegliessimo un vino rosso con una buona tanninicità si scontrerebbe con la quasi totale assenza dei grassi del pesce e darebbe un gusto metallico in bocca. Meglio dunque un vino bianco con un’acidità adeguata alla pietanza, immaginiamolo come una spruzzatina di limone finale che accompagnerà il nostro pesce nel palato. Se poi volete provare qualcosina di originale il pesce si può abbinare anche ad alcuni vini rossi italiani, l’importante è mantenere criteri dettati dal buon senso: una bassa tanninicità, un sapore morbido e la giovinezza dei vini. La vostra enoteca di fiducia saprà di sicuro consigliarvi al meglio…

   Tornando a noi un Pinot Grigio come il Magioni, vista la sua acidità equilibrata ed un buon grado di sapidità, ben si abbinerà ai piatti di pesce e alle preparazioni a base di molluschi, lasciando una sensazione di piacevole freschezza in bocca partendo dall’aperitivo per finire alla pietanza principale della vostra cena.

Regola n° 3:
Il Vino si abbina al sapore dominante

   Le carni rosse richiedono sempre i vini rossi, mentre il pesce si sposa sempre bene con i vini bianchi… Falso! Non è detto che carne o pesce siano per forza le componenti principali di una pietanza. Se servite ad esempio una carne accompagnata da una salsa delicata alle verdure o a base di erbe aromatiche, divertitevi a scoprire quale vino meglio potrebbe accompagnare il tutto. Potreste avere piacevoli sorprese…

Regola n° 4:
Un buon dolce necessita un vino ancor più dolce

   Una cena non si può considerar tale se alla fine delle portate principali non presentiamo un buon dolce, meglio se fatto in casa con le nostre mani. Verissimo! Tempo fa uno studio di un’università francese dimostrava l’amore degli uomini, ma anche e soprattutto delle donne, per un finale dolce all’interno di una cena: per quanto sazi, un posticino per una fettina di torta, un semifreddo o un biscottino si trovava sempre. Che vini abbinare dunque ai dolci? La tradizione italiana è ricca di grandi vini da dessert: prosecco, moscato, i passiti…

   Provate un sorso di vino prima e dopo aver dato un morso ad una buona crostata di more o ad una torta di mele o a qualsiasi altra specialità dolce italiana. Rimarrete estasiati da come i sapori si fondono assieme dando una sensazione di piacevolezza unica. Noi vi consigliamo il nostro Prosecco o un buon Torcolato D.O.C.

Regola n° 5:
Il Piccante richiede zuccheri

   Argomento delicatissimo: il gusto piccante si può abbinare ad un vino? Vero! Sembra un abbinamento difficile, in realtà basta seguire alcuni semplici consigli. Assolutamente da evitare è la combinazione pietanza piccante assieme ad un vino rosso strutturato: il vino intensificherebbe la sensazione di calore della pietanza creando una combinazione terribile per i vostri ospiti! meglio dunque optare per vini più dolci e a basso contenuto alcolico.

Non siete sicuri di questa combinazione?? Provate con un  Riesling o un Gewürztraminer, poi ci racconterete…

Un consiglio finale

   Per conoscere i vini ed i giusti abbinamenti serve passione, qualche prova ed esperimento, un po’ di pazienza ed infine molta voglia di sperimentare. Personalmente non parlo mai di errori negli abbinamenti, capiterà sicuramente qualche combinazione non azzeccata, ma sarà utile come esperienza per le volte successive. Con il tempo si perfezionano gli accompagnamenti e le ricette fino a ottenere la propria lista dorata da condividere con gli amici.

 Scriveteci a cantinalacosta@libero.it o passate a trovarci in Villa Enrico. Saremo sempre a vostra disposizione per darvi un consiglio per le vostre ricette abbinate ai nostri vini.

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

La Festa dell’Uva di Sarcedo continua… sotto un manto di stelle!

14 settembre – Sarcedo, Villa Ca’ Dotta

La Festa dell’Uva a Sarcedo continua e si avvia verso la serata di gala conclusiva. Abbiamo il piacere di invitarti:

Venerdì 14 Settembre

ore 20.30

Villa CA’ DOTTA

via Roma, Sarcedo (VI)

“Sotto un manto di stelle alla riscoperta di antiche storie e di nuovi sapori”

Il senso femminile per il vino e il cibo

.

Si prega di confermare entro e non oltre mercoledì 12 settembre.
I posti sono a numero chiuso al costo di 27 euro compreso,
in omaggio, il calice serigrafato de La Festa dell’Uva.
Info: Segreteria Comunale 0445 884224
Diego Oriente d.oriente@alice.it
Gigliola Trentin gigliolatrentin@alice.it
Cantina La Costa cantinalacosta@libero.it

.

Durante la serata

.

I miti e le costellazioni di Settembre:

presentazione a cura di Gigliola Trentin e Dina Moro;

Cena nel parco:

i piatti della tradizione vicentina, curati dallo Chef Amedeo Sandri e dalla GRS, accompagnati da prelibati vini D.O.C. del nostro territorio;

Le Stelle del Planetario nel salone di Villa Ca’ Dotta:

visite guidate a gruppi con Dina Moro;

Le grappe “di razza”:

degustazione guidata da Massimo Fontana della Zanin S.r.l.

Il cielo della serata:

osservazione attraverso i telescopi del Gruppo Astrofili di Schio, disposti nel parco della Villa.

Vi accompagneranno

.

il duo musicale dell’Orchestra a Plettro di Breganze: mandolino e chitarra di Valeriano e Gian Valter Federle;
e naturalmente i nostri vini D.O.C. del territorio dell’Azienda Agricola Biologica Certificata La Costa.

Vi aspettiamo il 14 settembre  per la serata speciale con le stelle in Villa Ca’ Dotta.

:-)

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

1st THIENE COUNTRY FESTIVAL, vi aspettiamo…

1st THIENE COUNTRY FESTIVAL

Estate… 🙂

Tempo di belle serate con gli amici, cieli stellati, musica a volontà, voglia di tirar tardi… E allora vi consigliamo un bell’evento per il primo fine settimana di Agosto a Thiene!

Nella bellissima cornice di Villa  Ca’ Bregane, menzionata anche dal famoso poeta Goethe nel suo libro “Viaggio in Italia”, vi aspettiamo per il:

1st THIENE COUNTRY FESTIVAL

Due giorni tutti dedicati al Country con musica, corsi di ballo, show equestri, discipline western, bykers, un ricchissimo stand gastronomico e naturalmente noi di Cantina La Costa con i nostri Vini ed il nostro Prosecco Bio.

L’ingresso per i due giorni della manifestazione è libero ed è a disposizione un ampio spazio coperto!

Scarica la locandina della manifestazione:

1st THIENE COUNTRY FESTIVAL (locandina)

1st THIENE COUNTRY FESTIVAL (programma)

.

Per informazioni:

CENTRO IPPICO THIENESE
Facebook: Centro Ippico Thienese
Osvaldo 335/7372558
Daniela 347/5894051

♦♦♦

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Sabato 4 Agosto

17.oo

esibizioni di varie discipline western e show equestri

18.00

apertura stand gastronomico,

Federico Rossi, musica live acoustic session

su brani di George Mc Anthony

21.00

corso di ballo country gratuito con i maestri di ballo,

a seguire serata Dj set con:

Ettore DJ (Trieste)

Howdy DJ (VI)

Elettriko DJ (VI)

West DJ (Treviso)

Lara DJ (Urban Country)

in serata arrivo bykers Harley Davidson Vicenza Chapter Italy

Domenica 5 Agosto

in mattinata

arrivo dei cavalieri

(per info Osvaldo 335 7372558)

11.45

BENEDIZIONE di cavalli e cavalieri

12.00

Apertura stand gastronomico

nel pomeriggio

BATTESIMO DELLA SELLA

esibizioni e show equestri,

corsi di ballo country gratuito con i maestri di ballo,

Federico Rossi musica live acoustic session

su brani di George Mc Anthony

21.00

Serata DJ set

♦♦♦

Durante la manifestazione saranno attivi:

stand gastronomico by Hostaria dagli Orsi

con piatti tipici, grigliata mista, tagliata, tosella, spiedini, contorni misti, patate fritte and… panini onti!

ottima birra

buon vino (Cantina La Costa)

giochi bimbi e adulti

bancarelle

Vi aspettiamo numerosissimi,

🙂

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

MEDITERRANEA

Samuele Vivian – Mediterranea – 3 luglio 2012, Villa Fabris Thiene

MEDITERRANEA

Dal Mediterraneo alla Giamaica

Solo Music – Soulful World Music

con

Samuele Vivian

3 luglio 2012

ore 21.00

Villa Fabris, Thiene

ingresso libero

fino ad esaurimento
dei posti disponibili

.

“Samuele Vivian, talentuoso e giovane chitarrista europeo, nato a Vicenza, vive attualmente in Giamaica dove è maestro di chitarra moderna ed improvvisazione jazz all’ “Edna Manley” di Kingston, Università delle Arti Visive e dello Spettacolo.

Samuele è il primo italiano ad avere l’onore di insegnare in questa prestigiosa Università, che rappresenta l’istituzione più importante nei Caraibi di lingua inglese.

Si esibirà nella storica cornice del Palazzo Villa Fabris di Thiene, uno degli esempi più significativi della cultura architettonica neoclassica di matrice illuministica della seconda metà del settecento, ora sede del celebre Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio.”

L’ingresso per la serata è libero.

E ad accogliere Samuele martedì sera ci saremo anche noi di Cantina La Costa.

Vi faremo compagnia, al termine del concerto, con una piccola degustazione del Prosecco Brut La Costa, vino ottenuto da Uve a Coltivazione Biologica Certificata. Una dimostrazione speciale e ricca di bollicine per fare onore ad un grande artista, simbolo della passione per la musica e dell’estro e creatività italiana nel mondo…

Un ringraziamento speciale lo dedichiamo:

– all’Urban Center di Thiene e al Centro Europeo per i Mestieri del Patrimonio di Villa Fabris, per l’organizzazione della serata;

– all’etichetta musicale Officina Sonora (protagonista tra l’altro della selezione musicale per la Vespaiolona in Rosa 2012), che ci farà conoscere un musicista di talento;

– a radiobue.it, la web-radio universitaria di Padova, che curerà la promozione radiofonicha dell’evento, grazie anche ad un’intervista a Samuele prima del concerto

Scopri Samuele Vivian e la sua musica su:

samuelevivian.com

ed ascolta un piccolo anticipo del concerto:

Vi aspettiamo per una serata unica e speciale,

Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

E’ tempo di Vespaiolona 2012, programma ed eventi della manifestazione…

Vespaiolona in Rosa, Villa Ca’ Dotta

Finalmente arriva l’estate!

…e l’estate porta con sè una delle serate più divertenti e coinvolgenti dell’Alto Vicentino: la Vespaiolona!

   Vi aspettano undici cantine che vi faranno scoprire le ottime etichette del nostro comprensorio D.O.C. Breganze: una miriade di spettacoli ed eventi uniti a numerose proposte gastronomiche, il tutto abbinato ai nostri vini. E in aggiunta sarete accompagnati da un comodissimo servizio di Bus Navetta, che partirà dal centro di Breganze in direzione delle cantine esterne alla piazza, servizio gratuito e a completa disposizione dei partecipanti.

   L’itinerario G, riservato alla Cantina La Costa, quest’anno, vi porterà a Sarcedo e vi offrirà l’opportunità di scoprire Villa Ca’ Dotta, una “gemma miracolosamente intatta della stagione gotica” (R. Cevese).

La nostra sarà una Vespaiolona in Rosa, tutta dedicata alle donne.

    Le dame e le damigelle della Famiglia Dotto vi accoglieranno all’entrata e vi condurranno in un viaggio nel passato fra i saloni della casa dominicale per poi ricondurvi a un presente frizzante e ricco di sorprese nel parco della villa. Qui incontrerete i nostri vini biologici, le specialità gastronomiche preparate dal gruppo Pro Loco di Sarcedo, l’eleganza delle decorazioni da pasticceria di Prìncipi e Princìpi, i modelli glamour disegnati ed indossati dalle allieve dell’Istituto Scotton e la musica del Dj Enea, vibrante ed avvolgente.

Tutte le informazioni nella locandina con il Programma della Vespaiolona

Collaboreranno con noi:

Comune di Sarcedo

…che ci ospiterà all’interno della suggestiva Ca’ Dotta, una Villa Veneta del ‘400 sorta tra i colli di Sarcedo, molto interessante  per suoi saloni interni e  per il parco in posizione panoramica.

Pro Loco Sarcedo

… che preparerà innanzitutto l’offerta gastronomica della serata: spunciotti e panini preparati secondo la tradizione delle nostre hosterie venete abbinati ai vini Bio La Costa. Ed inoltre curerà l’accoglienza e la visita guidata attraverso un itinerario dedicato alla scoperta della Villa.

IPSIA Scotton di Breganze

…vogliamo dare ancor più risalto ad una serata tutta in rosa! L’Ipsia Scotton di Breganze preparerà per voi due sfilate moda (alle ore 21:30 e 22:30) sotto i portici di Villa Ca’ Dotta, con le creazioni più glamour realizzate dalle studentesse in corso. Sarà un’occasione per valorizzare il lavoro delle ragazze del nostro territorio e per ammirare le loro creazioni.

Principi & Principi

…una scuola di Cerimoniale e Galateo Contemporaneo insegnerà alle partecipanti della Vespaiolona in Rosa tutti i trucchi del Cake Design ovvero la decorazione delle torte e della pasticceria con le figure a base di pasta di zucchero utilizzando la propria creatività.

Officina Sonora

…vi terranno compagnia per tutta la serata le musiche selezionate da Enea Saccozza e Officina Sonora. Il Dj salirà anche in consolle e animerà le due sfilate moda assieme alle ragazze dell’Istituto Scotton.

Il Giuramento di Bodo, Sarcedo

…Gigliola Trentin (coordinatrice) e le dame della famiglia Dotto (gruppo storico “Il Giuramento di Bodo”, Sarcedo) vi accompagneranno all’interno dei saloni nobili di Villa Ca’ Dotta per scoprire un tesoro del nostro territorio ed immergersi in una visita alla scoperta della vita, dei costumi e delle vicende medievali di Sarcedo.

Le visite partiranno nel punto accoglienza all’ingresso della villa ogni 15-20 minuti circa. Un ringraziamento speciale a tutte le volontarie in costume storico che accompagneranno gli ospiti della Vespaiolona in Rosa: Gigliola, Valentina, Serena, Paola, Stefania, Manuela…

♣♣♣

Ricordiamo che, per partecipare alla Vespaiolona, è necessario acquistare il Kit-Pass (calice da degustazione personale edizione 2012 + 5 degustazioni) al prezzo di 15 euro. Potrete trovarlo da lunedi 11 giugno e fino ad esaurimento scorte presso:

Associazione Strada del Torcolato e dei vini Breganze
presso la Sede di Piazza Mazzini, 18 – Breganze
(Comunità Montana Astico Brenta)
con orari:
dal lunedi al venerdi 10 – 12 / 15 – 19 e il sabato 10 – 12
 

.

Scarica il  Programma della Vespaiolona 2012

.

🙂

Vi aspettiamo dunque in Villa Ca’ Dotta

per la prima Vespaiolona tutta in Rosa

 
Rodolfo Moro
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

Voci precedenti più vecchie

CANTINA LA COSTA

...ti aspettiamo per una visita a Villa Enrico!

Punto Vendita e Degustazione:
Via Bordalucchi, 3 - Fara Vicentino (VI)
Tel. 0445-397080 (c/o Casa Enrico)
Fax. 0445-398266
P. IVA 03107780243

www.cantinalacosta.com

CERTIFICAZIONE BIOLOGICA

Ente Certificatore: BIOS_S.r.l. - MAROSTICA (Vicenza)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: