Racconti nel Calice: Buio Sensato

E’ possibile abbinare un racconto ad un vino??

Qui in Cantina La Costa pensiamo di si e per questo inauguriamo una nuova rassegna per tutti gli autori che volessero veder pubblicato il proprio racconto. Selezioneremo i migliori e li abbineremo ad un nostro vino. Speriamo così di farvi conoscere  e condividere il piacere della lettura con accanto un calice di ottimo vino.

L’autore che esordirà oggi è Giovanni T., un ospite speciale di Casa Enrico e del Filo di Seta – Onlus, il suo racconto si intitola Buio Sensato. Qui in cantina lo abbiamo abbinato al nostro D.O.C. Breganze Rosso Masot (2007): un vino caldo, fruttato e suadente che ben vi accompagnerà nella narrazione del nostro giovane protagonista.

Vi auguriamo una buona lettura con Racconti nel Calice.

BUIO SENSATO

di Giovanni T.

Conosco il buio, quel farabutto. Ogni giorno mi conta le vertebre della schiena, ogni ora mi sta addosso come un vestito. Aspirante, inghiottente spazio nero dove navigo solo, perchè nel buio ognuno è un atomo silenzioso. Ogni notte il mio unico riferimento era un puntino luminoso ai bordi dell’orizzonte.

Quel minuscolo cerchio mi infastidiva con le sue pulsazioni, ma allo stesso tempo mi ricordava una familiare sensazione di calore. Forse era lì per me… una luce in mezzo a tanto buio cosa poteva cambiare nella mia insipida vita? Ma a me non importa, se una luce mi da speranza io la seguo, forse la c’è la mia vera vita.

Salto in macchina, è freddo, anche stasera il riscaldamento mi ha dato buca. Si parte, ho una luce solo mia da inseguire. Forza, prepariamoci all’avventura. La macchina scorre sull’asfalto, liscia come la pelle di una donna, respiro il profumo del confine che sfonderò quando la luce sarà tutta mia, e poi sarò sole nascente per mostrarmi al mondo.

Corri, corri amica luce, sento già il tuo palpitare, sembro un bambino di fronte alla scoperta del pallone.

Allo stop la macchina mi pianta in asso e si intrappola nuovamente la mia vita, di nuovo nel buio, di nuovo le ali tagliate. Cara luce, stanotte nell’oscurità ti guardavo, rimani lì distante come l’universo, irraggiungibile. Forse il mio destino è di non prenderti mai. Se ti prendo la tua bellezza svanirà. Le mete sono sincere nell’attimo dell’inseguimento come quando il cuore palpita, come me in questa ferrosa macchina.

♦♦♦

Complimenti da parte nostra a Giovanni…

🙂

Coraggio, ora aspettiamo i vostri racconti e pensieri per poterli pubblicare sulla nostra bacheca.

Un saluto a tutti dallo Staff di Cantina La Costa,

Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

CANTINA LA COSTA

...ti aspettiamo per una visita a Villa Enrico!

Punto Vendita e Degustazione:
Via Bordalucchi, 3 - Fara Vicentino (VI)
Tel. 0445-397080 (c/o Casa Enrico)
Fax. 0445-398266
P. IVA 03107780243

www.cantinalacosta.com

CERTIFICAZIONE BIOLOGICA

Ente Certificatore: BIOS_S.r.l. - MAROSTICA (Vicenza)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: