Una Ricetta: Gelato flambé alle Fragole e Sarco

Fragole e Sarco, un nuovo abbinamento

 Buongiorno a tutti e buon sabato mattina… Con il fine settimana alle porte vi mandiamo una nuova ricetta da provare, per chi sta preparando le valigie e ha in mente il viaggio ormai alle porte e per chi è appena tornato e deve tirarsi un attimo su il morale.

Oggi prepareremo una salsa Flambè da accompagnare al gelato, noi la abbiamo abbinata al fiordilatte o alla crema, ma spazio alla fantasia ed al vostro gusto personale per scegliere il migliore abbinamento.

Gelato flambé alle Fragole e Sarco

Ingredienti per due persone

  • 200 gr di gelato al fiordilatte alla crema;
  • 500 gr. di fragole;
  • una decina di acini d’uva nera;
  • alcuni amaretti piccoli;
  • un bicchierino di Sarco (2007) La Costa;
  • un bicchierino di rhum
  • un bicchiere di Cointreau o Gran Marnier;
  • qualche fogliolina di menta fresca;
  • tre chiodi di garofano;
  • zucchero di canna macinato fino;
  • zucchero di canna in cristalli;
  • noce moscata.

≈≈≈

Preparazione:

Lavate le fragole dolcemente, privatele delle foglioline e della parte bianca vicino all’attaccatura e tagliatele a piccoli dadini. Dividiamole poi in parti uguali.

Quelle più rosse, dolci e profumate, circa 200 gr., mettetele in un contenitore con le foglioline di menta, i chiodi di garofano, una spolverata di noce moscata ed il rum, lasciando il tutto a marinare almeno per un’ora.

La metà restante delle fragole, frullatele sino a farle diventare una crema passandole con un colino o un setaccio a maglia fine per rimuovere i semini.

In un padellino di rame, meglio se stagnato, ponete la crema di fragole, tre cucchiaini colmi di zucchero di canna macinato ed il bicchierino di Sarco (2007) La Costa. Scaldate a fuoco lento e fate addensare per cinque, massimo dieci minuti. Nel frattempo tagliate a metà gli acini d’uva, rimuovete i semini e conservate in un contenitore chiuso.

Nella padella, fate infine cuocere per dieci minuti a fuoco lentissimo le fragole e l’uva nella crema preparata in precedenza.

Come servirlo:

Quindici minuti prima di servire, togliete il gelato dal congelatore così si ammorbidirà un attimo.

Aggiungete il Cointreau nella padella delle fragole che avrete rimesso un attimo nel fuoco, fate scaldare bene per qualche momento ed inclinate la padella per far incendiare l’alcol. Flambate la salsa  sino a che la fiamma non si spegnerà.

Preparate le coppette disponendo il gelato al centro e sbriciolando gli amaretti sopra.

Versate la composta di fragole, attendendo un attimo che si intiepidisca, con delicatezza sul gelato decorando infine il tutto con qualche cristallo di zucchero di canna.

.

Il Sarco (2007), bordolese intrigante di Cantina La Costa, ben si accompagna a questa preparazione. La sua natura tanninica creerà un buon contrasto con la dolcezza e la freschezza del gelato, mentre le fragole doneranno la vivacità ed il colore per illuminare queste serate estive.

Lo staff
Cantina “La Costa”
Villa Enrico
Fara Vicentino (VI)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

CANTINA LA COSTA

...ti aspettiamo per una visita a Villa Enrico!

Punto Vendita e Degustazione:
Via Bordalucchi, 3 - Fara Vicentino (VI)
Tel. 0445-397080 (c/o Casa Enrico)
Fax. 0445-398266
P. IVA 03107780243

www.cantinalacosta.com

CERTIFICAZIONE BIOLOGICA

Ente Certificatore: BIOS_S.r.l. - MAROSTICA (Vicenza)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: